Stampante termica posnet termica 5v

Elzab & nbsp; le stampanti fiscali sono piatti usati nel commercio. Registrano i ricavi dalla vendita al dettaglio di prodotti. L'uso di questa stampante soffre dal punto di vista dell'imposta sul reddito e dell'IVA. Per utilizzare come previsto questa stampante necessita di approvazione. Una stampante finanziaria non può creare senza connettersi a un computer, questo marchio lo distingue dal registratore di cassa. Riconosce il compito di registrare le ricevute nel computer e stamparle.

Questa stampante solitamente utilizza connettori RS-232 e USB. Non è richiesto un programma con approvazione per far funzionare la stampante. È economico sul sito Web del produttore della stampante. Attualmente, i modelli di stampante fiscale approvati per l'uso nel porto di stato polacco uso RS-232 come una porta di comunicazione importante. Mentre le porte USB sono collocati in una tale possibilità che il piano operativo erano aperte come porte seriali virtuali. I venditori che utilizzano una stampante fiscale sono troppo impegnati per fare un rapporto fiscale giornaliero. Questo rapporto è scritto nella memoria fiscale non correggibile della stampante. Fiscal lavoro di stampa stampante è troppo le ricevute fiscali per l'assunzione nel negozio and roll controllo. Copie di rotoli sono archiviati. Dopo la vendita del prodotto, la ricevuta fiscale deve essere consegnata al cliente. Le copie dei rotoli fiscali devono essere protette per 5 anni da una donna che vende il prodotto. È possibile allo stesso tempo archiviare su un computer copie di documenti stampati su Internet. La stampante fiscale è abbastanza semplice da usare. Nella confezione della stampante è coperto dal manuale, che si lamenta di ritrarre una donna quando il suo servizio. Lo svantaggio è quindi una tipografia finanziari stampati corrispettivi hanno perfette condizioni di, perché dopo un breve tempo per lavarli con le lettere stampate. Insieme con il ministro delle Finanze del 14 marzo 2013 (Dz. U. pos. 363, infatti, registratori di cassa, si consiglia di effettuare ispezioni tecniche dei dispositivi fiscali, almeno ogni due anni. I contribuenti IVA possono richiedere assistenza per una stampante fiscale.